<h2>Crociera peninsula vades crociere patagonia</h2>

 

 
 
 
 
 
 
 
   Voi siete qui: Home > Crociere > Navimag > Canali Patagonici Strada Nord
Porto Natales - Porto Montt
5 giorni - 4 notti
Il tragitto da Porto Natales fino a Porto Montt offre un paesaggio inesplorato dove il silenzio e l’immensità dei boschi sempre verdi, dei ghiacciai e delle montagne eternamente innevate si abbinano all’esotica fauna marina, rivelando così la divinità della natura. Alla fine del viaggio, quando la bellezza continentale del sud del Cile e dell’Argentina ci lasciano completamente soddisfatti, incomincia una seconda avventura attraverso i canali patagonici.

Una grandiosa esperienza costeggiando parchi nazionali con massicci vergini, osservando sul percorso leoni marini e delfini, visitando località come Porto Edén, dove ancora è possibile osservare l’eredità degli antenati aborigeni, la Regione di Los Lagos, Bariloche o l’isola di Chiloé, contraddistinta dall’amabilità dei suoi abitanti e di forti tradizioni. Uno scenario idoneo per chi sa che viaggiare è un amabile transito sulla diversità.
Imbarco a Porto Natales
In questo viaggio comincerete con l’imbarco tanto atteso, per dopo partire in cerca di posti meravigliosi da percorrere.
Seno Ultima Esperanza, Canale White, Canale Sarmiento e Ghiacciaio Amalia
Percorrerete posti maestosi come Seno Ultima Esperanza, Canale White e Canale Sarmiento. Il Seno Ultima Esperanza, che possiede rilievi e geografie incredibili, si trova nella dodicesima regione, a Porto Natales e comunica i monti Serrano e Balmaceda, sulle cui cime sono possibili le raffiche di vento o neve, con il seno. Da un’altra parte, il Canale Sarmiento è un canale patagonico importante, longitudinale, appartenente alla Patagonia cilena, continuando verso sud dello stretto Guía. Il Canale Sarmiento si trova nella dodicesima regione di Magellano e dell’Antartide Cilena, ed era navigato dalla comunità kawésqar, originaria del posto.

Avrete l’occasione di avvistare i ghiacciai pendenti dai monti eppure il maestoso Ghiacciaio Amalia. Il Ghiacciaio Amalia si trova nella parte centrale del Campo di Ghiaccio del Sud. La sua bellissima forma sembra staccarsi dalle montagne per lasciare i suoi ghiacci sulle acque della palude Peel.
Porto Edén, Canale Messier, Stretto Inglese, Bajo Cortopaxi e Faro San Pedro
Raggiungerete Porto Edén e poi il Canale Messier. Il Canale Messier è uno dei canali patagonici principali, esteso, appartenente alla splendida Patagonia cilena. Si trova nell’undicesima regione di Aysén del Generale Carlos Ibáñez del Campo. Il suo nome è stato dedicato alla memoria dell’astronomo francese Charles Messier.

Il Canale Messier è stato percorso dalla comunità kawésqar cominciando quasi 6.000 anni fa fino alla fine del ventesimo secolo, poiché ci abitavano sulle sue coste. In seguito, passerete lo Stretto Inglese e Bajo Cortopaxi, tutti e due i canali rappresentano una natura sublime. Percorrerete anche il Faro San Pedro per raggiungere più tardi la zona oceanica.
Baia Ana Pink, Canale Pelluche, Canali Pérez Nord e Sud, Paso Brieva, Peñón Blanco (monte roccioso), Melinka, Golfo Corcovado e Golfo Ancud
Entrarete nella zona di canali, inizando dalla baia Ana Pink. Navigherete pure sul canale Pelluche. Il canale si trova nella regione di Aisén, provincia di Aisén. Possiede una bellissima vegetazione abbondante. Per finire questa giornata meravigliosa partirete per la zona oceanica nel pomeriggio.

Percorrerete anche i canali Pérez Nord e Sud, che suscitano ammirazione per la loro bellezza e perfezione. Potrete avvistare colonie di lupi marini e cormorani, l’incredibile fauna propria del posto. Inoltre, passerete Paso Brieva e Peñón Blanco (monte roccioso), avendo l’occasione di navigare sulle acque incantevoli di Melinka.

Finalmente, percorrerete i Golfi Corcovado e Ancud. Il golfo di Corcovado si trova al confine della regione Los Lagos e la regione di Aisén, a sud del Cile. Il suo nome, golfo di Corcovado, si riferisce alla presenza incessante di onde di marea nel posto, giacché il traffico marittimo nelle zone dei canali meridionali del Cile, in generale, è scarsamente movimentato. Ciò è dovuto all’esistenza di isole che formano questi canali.
Arrivo a Porto Montt
Portata a compimento questa avventura straordinaria, alla fine del viaggio, raggiungerete la vostra destinazione e sbarcherete.

Attrazioni e attività nella Patagonia nord
Parchi nazionali
Un’impattante bellezza scenica, ricca in specie vegetali come l’araucaria, il larice e alcune endemiche come la foresta valdiviana, si possono osservare in alcuni parchi nazionali della zona quali Conguillío, Villarrica, Puyehue, Alerce Andino, Chiloé e Vicente Pérez Rosales.

Chiloé
Attorno a Chiloé, un misterioso arcipelago considerato una delle zone più fascinanti del Cile, si possono trovare miti e leggende collegati ad una architettura unica, ricca in chiese, una particolare gastronomia ed un bellissimo artigianato a base di legno e lana.

Terme
Le terme fioriscono su tutta la regione per l’intensa attività vulcanica di questa zona della Cordigliera delle Ande. Puyehue, Coñaripe, Palguín e Huife, tra altri complessi termali, offrono ai viaggiatori istallazioni totalmente attrezzate per godere delle acque.

Hikking
Il vulcano Villarrica, di 2.840 m d’altezza e ancora in attività, è un interessante scenario per praticare questo sport, e offre agli amanti della montagna vie d’ascensione con differenti livelli di difficoltà, inoltre a bellissime viste del cratere, dei laghi e dei vulcani dei dintorni. Invece, il vulcano Osorno, di 2.652 m d’altezza sulla riva del lago Llanquihue, offre attività tutto l’anno; durante l’estate si realizzano ascensioni guidate nelle quali si può godere dell’ineguagliabile bellezza scenica dei boschi di larici e di diverse specie d’uccelli.

Rafting
Navigare su acque turbolente è un’autentica avventura e nella zona esistono numerose possibilità per realizzarla. Nella città di Pucón, si trova il fiume Trascura, distinto per la trasparenza delle sue acque e il gran paesaggio sul qual è immerso, invece nel Parco Nazionale Vicente Pérez Rosales si può scendere dalle correnti rapide del fiume Petrohué, gustando le viste dei vulcani Osorno e Calbuco.

Sci
Lo sport bianco regna nella zona e sono numerose le possibilità per praticarlo. Nel centro di sci Villarrica si può trovare un’eccellente varietà di campi, con differenti livelli di difficoltà, dove inoltre è possibile sciare su un vulcano attivo. Uno scenario incomparabile offre il centro di sci Antillanca, ubicato sul Parco Nazionale Puyehue, dove si possono praticare gli sport invernali su alcune delle sue 14 piste. In Argentina, il centro di sci Catedral, a soltanto 19 km. della città di Bariloche, è un’ottima scelta. Considerato il più grande della Patagonia, dispone di 53 piste abilitate e di un’eccellente infrastruttura. Ulteriormente, su tutta la zona ci sono istallazione per la pratica di crosscountry e snowboard.
Tariffe & Uscites 2011-2012
Canali Patagonici Strada Nord in 4 giorni
Bassa Stagione - Alta Stagione
Cabina
Days
Singolo
Doppio
Triplo
Quadruplo
BB
4
1.200 -1.700 USD
670 -900 USD
460 - 640 USD
400 - 530 USD
BBB
4
1.200 -1.700 USD
670 -900 USD
---------------------
---------------------
A
4
1.200 -1.890 USD
670 -990 USD
460 - 670 USD
400 - 530 USD
AA
4
1.460 -2.130 USD
770 -1.070 USD
550 - 790 USD
435 - 620 USD
AAA
4
1.630 -2.220 USD
870 -1.120 USD
---------------------
---------------------
Uscites 2011-2012
ALTA STAGIONE-------BLUE
BASSA STAGIONE--------------BLACK
03APR2012
14MAY2011
03JUN2011
01JUL2011
05AUG2011
02SEP2011
11OCT2011
10APR2012
20MAY2011
12JUN2011
03JUL2011
12AUG2011
09SEP2011
18OCT2011
 
27MAY2011
19JUN2011
05JUL2011
19AUG2011
16SEP2011
25OCT2011
   
26JUN2011
08JUL2011
26AUG2011
23SEP2011
 
     
15JUL2011
 
30SEP2011
 
     
22JUL2011
     
     
29JUL2011
     
01NOV2011 06DEC2011 03JAN2012 07FEB2012 06MAR2012
08NOV2011 13DEC2011 10JAN2012 14FEB2012 13MAR2012
15NOV2011 20DEC2011 17JAN2012 21FEB2012 20MAR2012
22NOV2011 27DEC2011 24JAN2012 28FEB2012 27MAR2012
29NOV2011        
Mappa del percorso
Servizi
 
COMPRENDE - Bassa stagione: da aprile fino ad ottobre 2008
Alloggio d’accordo alla categoria della cabina.
Tutti i pasti (colazione, pranzo e cena) a bordo.
Film e giochi da sala.
Approdo a Porto Edén con sbarco optional dei passeggeri su barche locali.
 
COMPRENDE - Alta stagione: da novembre 2008 fino a marzo 2009
Alloggio d’accordo alla categoria della cabina.
Tutti i pasti (colazione, pranzo e cena) a bordo.
Conversazioni e film.
Avvistamento dei ghiacciai Amalia (Strada verso Porto Montt).
Sbarco optional a Porto Edén.
Guida bilingue.
Note
• Tutti gli sconti si devono accreditare con carnet o certificati, e si devono indicare sulla prenotazione. • Gli sconti per pensionati e studenti sono validi soltanto in bassa stagione (aprile-ottobre), non sono validi in alta stagione (novembre-marzo). • Navimag si riserva il diritto di modificare le tariffe, gli itinerari e i percorsi in qualsiasi momento.
 
Crociere Navimag
Luoghi di interesse in Navimag