<h2>Crociera peninsula vades crociere patagonia</h2>

 

 
 
 
 
 
 
 
   Voi siete qui: Home > Crociere > Navimag > Laguna San Rafael
Laguna San Rafael, l'ultimo testimone di ghiaccio età
5 giorni- 4 notti
Un’esperienza senza paragoni è l’alba maestosa che riceve ai naviganti che entrano alla laguna San Rafael. L’assordante boato delle lastre di ghiaccio che si staccano del ghiacciaio San Rafael animano uno scenario di acque multicolori dove i viaggiatori possono godere del ghiacciaio, e anche prendere un whisky con i suoi cubetti di ghiaccio.

La traversia fino alla laguna è un eccellente preludio dello spettacolo che attende. Il viaggio comincia a Porto Montt, da dove salpa il ferry, continua da Porto Chacabuco, dal fiordo Aisén e dal canale Costa per internarsi nell'estuario Elefantes; in due giorni si arriva sull’imponente parete del ghiacciaio San Rafael, telone della base dell’icefield Nord.

Il panorama comprende un enorme giardino azzurro di lastre di ghiaccio che si staccano e galleggiano, con diverse forme e misure, formando un paesaggio inesplorato nel quale coabitano cigni dal collo nero, oche di Magellano, anatre, cormorani, oltre a nutrie, pudu, volpi e leoni marini. Tutte specie appartenenti ad un ecosistema originario dichiarato nel 1979 Riserva della Biosfera dall’UNESCO.
Calbuco, Seno di Reloncaví, Golfo di Ancud, Paso Nao e Golfo Corcovado
Comincerete la navigazione da Calbuco. Le aree attuali di canali, fiordi, isole e promontori sui quali si trova il Comune di Calbuco, furono abitati dagli inizi della storia americana. 11.500 anni fa gli uomini occupavano il posto Monteverde.

Discendenti di questi uomini antichi furono le etnie chiamate huilliches, chonos, juncos, poyas che battezzarono le isole e i golfi con i nomi Caicaén, Calbuco, Abtao, Huito o Reloncaví o Tabón.

Continuerete il viaggio giungendo nel seno Seno di Reloncaví ed il Golfo Ancud. Il fiume Petrohué confluisce nel seno di Reloncavi attraverso l’estuario di Reloncavi. Ci sono anche molte isole diverse, fra le più importanti abbiamo le isole Tenglo, Maillén e Guar, mentre le isole Puluqui e Queulín separano il seno dal Golfo di Ancud. Sulle sue coste si distingue la presenza della città di Porto Montt, una delle più grandi del Paese.

Oltre a queste zone davvero maestose, visiterete Paso Nao e il Golfo Corcovado, pure dei posti incantevoli. Si è scoperto poco tempo fa, che nel Golfo Corcovado è possibile trovare innumerevoli balene blu, da dicembre ad aprile, epoca d’estate nella zona.
Canale Moraleda, Isole Las Guaitecas, Porto Aguirre, Caleta Andrade, Fiordo Aysen e Porto Chacabuco
Comincerete la giornata viaggiando sul canale Moraleda oppure i canali Pérez Nord e Sud. Il canale Moraleda separa l’Arcipelago Los Chonos dall’isola Magdalena e dal resto del Cile continentale, nella provincia di Aisén. A sud del fiordo di Aisén, di fronte all’isola Traiguén, il canale Moraleda si divide in due braccia di mare: uno è il canale Errázuriz (o Costa), che avanza verso ovest sino alla penisola di Taitao; l’altro braccio orientale si chiama la palude Elefantes, che dopo si trasforma nel golfo dello stesso nome, sino a raggiungere la laguna San Rafael e l’istmo di Ofqui.

Continuerete il vostro viaggio visitando le isole Las Guaitecas e in seguito, Porto Aguirre e Caleta Andrade. L’Arcipelago di Las Guaitecas oppure Isole Guaitecas, parte della sua zona si trova nella Riserva Nazionale Las Guaitecas.

Una volta percorsi questi bellissimii posti troverete le meraviglie del fiordo Aysén e dopo giungerete nel famoso Porto Chacabuco. Il fiordo Aysén si trova collegato indirettamente con la costa del Pacifico. Possiede un fondale con tre bacini e un terreno pianeggiante sedimentario appartenente al postglaciale recente formato dal movimento di scorrimento dei declivi dove scorre l’acqua. Sulla cima del fiordo Aysén si trova Porto Chacabuco, porto principale della regione, che rappresenta il comune di Aysén e della provincia dello stesso nome.
Paso Quesahuén, Seno Elefantes, Paso di Bidts, Fiume Tempano, Laguna San Rafael e Porto Chacabuco
Proseguendo il vostro viaggio verso la laguna San Rafael, troverete il Paso Quesahuén ed il seno Elefantes. In seguito, passerete il Paso di Bidts e poi il fiume Tempano, posto di drenaggio della laguna San Rafael, dove pure si possono osservare blocchi di ghiaccio galleggianti alla deriva diventando questa zona una essenza divina e magica.

Arrivo nel posto desiderato, la bellissima laguna di San Rafael. I principali ed incantevoli fascini di questa zona lo costituiscono la serenità dei suoi 170 chilometri quadrati che formano la laguna di San Rafael, i suoi blocchi di ghiaccio galleggianti e le sue raffiche di vento o neve, aree di frane durevoli. A riva, i sentieri d’interpretazione e la cascata del fiume Saltón complementano la laguna di San Rafael e la cima con le sue raffiche. A nord, la laguna si collega con il canale Moraleda attraverso diversi golfi e paludi. A sud ed a est si trova con l’istmo di Ofqui e la penisola di Taitao. A sud della laguna di San Rafael si trovano i Campi di Ghiaccio del Nord.

La laguna è di origine all’incirca glaciale, giacché si creò dovuto al movimento indietro del ghiacciaio San Rafael, nei Campi di Ghiaccio del Nord. Si tratta di una zona dove potrete ammirare la bellezza della natura e osservare il ghiaccio distaccarsi dal ghiacciaio. Alla fine raggiungerete Porto Chacabuco.
Porto Chacabuco, Canale Moraleda, Canali Pérez Nord e Sud, e Golfo Corcovado
Avrete l’occasione di sperimentare un’esperienza che entusiasma e appassiona quando passerete Porto Chacabuco. In seguito, percorrerete il Canale Moraleda, posto dove il paesaggio è davvero bello ed incantevole. Di nuovo, percorrerete i grandi canali Pérez Nord e Sud, con lo scopo di giungere in un altro luogo meraviglioso, il golfo di Corcovado.
Calbuco, Golfo di Ancud e Seno di Reloncaví
In questa ultima giornata, navigherete ancora una volta su Calbuco e potrete di nuovo ammirare i paesaggi straordinari di questo posto. Continuerete navigando sul golfo Ancud sino a raggiungere la destinazione finale, il seno di Reloncavi, un luogo veramente importante della zona poiché, dovuto alle differenti imbarcazioni, collega le diverse localita di Chiloé e la Patagonia con il resto del Cile.
Attrazioni e attività nella laguna San Rafael
Terme
Le terme di Chilconed, Maca e Puyuhuapi, ubicate ai piedi dei versanti della catena montuosa Melimoyu, sulla costa ovest dell’insenatura Ventisquero, offrono sorgenti che raggiungono i 50ºC, oltre a diverse attività per godere delle attrazioni di questo luogo privilegiato.

Rafting
Due eccellenti possibilità per praticare questo sport nella zona sono: il fiume Baker, il più copioso del Cile, dove si possono trovare numerose correnti rapide per realizzare discese in zattera; ed il fiume Futaleufú, che offre ottime condizioni per questo tipo d’attività.

Pesca sportiva
Si consigliano i fiumi Simpson, Palena, Baker, e i laghi Cochrane e General Carrera. Bellissimi paesaggi e accoglienti lodges, inoltre ovviamente a numerose specie come la trotta marrone e la trotta iridea, hanno fatto diventare questa zona una delle più note per praticare la pesca sportiva.

Carretera Austral
Quest’attraente strada di 652 km, da Porto Chacabuco fino a Villa O’Higgins abbina paraggi d’insospettata bellezza, quali foreste, ghiacciai, laghi, fiumi, insieme al calore dei suoi abitanti. Per realizzare questo percorso si consigliano i veicoli fuori strada 4x4, le moto, le biciclette o il trekking.

Parco nazionale Queulat
Faggi australi, tra altre specie, fanno parte dell’esuberante vegetazione nativa che fiorisce in questo parco, ubicato a 170 km. di Coyhaique. Alcune delle sue maggiori attrazioni sono: il nevaio pendente Queulat, al quale si accede attraverso i diversi sentieri di trekking abilitati; e la pratica del birdwatching.

Tariffe & Uscites 2011-2012
Laguna di San Rafael e Glacier 5 GIORNI
Bassa Stagione - Alta Stagionea
Cabina
Single Alta Stagionea
Doppio Alta Stagionea
Single Bassa Stagione
Doppio Bassa Stagione
B
2.700 USD
1.350 USD
2.200 USD
1.100 USD
A
2.900 USD
1.450 USD
2.400 USD
1.200 USD
AA
3.100 USD
1.550 USD
2.600 USD
1.300USD
AAA
3.300 USD
1.650 USD
2.800 USD
1.650 USD
Uscites 2011-2012
ALTA STAGIONE-------BLUE
BASSA STAGIONE--------------BLACK
29OCT2011
02NOV2011
10DEC2011
03JAN2012
02FEB2012
03MAR2012
06NOV2011
14DEC2011
07JAN2012
10FEB2012
07MAR2012
10NOV2011
18DEC2011
17JAN2012
14FEB2012
11MAR2012
14NOV2011
22DEC2011
21JAN2012
18FEB2012
15MAR2012
18NOV2011
26DEC2011
25JAN2012
22FEB2012
16MAR2012
22NOV2011
30DEC2011
29JAN2012
26NOV2011
30NOV2011
Tariffe & Uscites 2011-2012
Laguna di San Rafael e Glacier 4 GIORNI
Bassa Stagione - Alta Stagionea
Cabina
Single Alta Stagionea
Doppio Alta Stagionea
Single Bassa Stagione
Doppio Bassa Stagione
B
2.040 USD
1.020 USD
1.650 USD
825 USD
A
2.180 USD
1.090 USD
1.800 USD
900 USD
AA
2.340 USD
1.170 USD
1.950 USD
975 USD
AAA
2.480 USD
1.240 USD
2.100 USD
1.050 USD
Uscites 2011-2012
ALTA STAGIONE-------BLUE
BASSA STAGIONE--------------BLACK
04DEC2011
11JAN2012
 
26JAN2012
Mappa del percorso
Servizi
 
COMPRENDE
Alloggio d’accordo alla categoria della cabina.
Tutti i pasti (colazione, pranzo e cena) a bordo.
Film, documenti (alta stagione) e giochi da sala.
Note
• Tutti gli sconti si devono accreditare con carnet o certificati, e si devono indicare sulla prenotazione. • Gli sconti per pensionati e studenti sono validi soltanto in bassa stagione (aprile-ottobre), non sono validi in alta stagione (novembre-marzo). • Navimag si riserva il diritto di modificare le tariffe, gli itinerari e i percorsi in qualsiasi momento.
 
Crociere Navimag
Luoghi di interesse in Navimag