<h2>trekking giaccia argentina </h2>

 

 
 
 
 
 
 
 
   Voi siete qui: Home > Trekking > Trekking Patagonia > Trekking camminando sui ghiacciai
TREKKING CAMMINANDO SUI GHIACCIAI
Trekking senza limiti - Ghiacciai nelle fine del mondo - La Strada dei Ghiacciai
12 giorni - 11 notti
Quest’escursione percorre l’interno del Parco Nazionale Los Glaciares da nord a sud, ai piedi delle grandi catene montuose che fanno di cornice all’icefield. Gli altri circuiti turistici arrivano soltanto ai limiti del parco, invece questa è un’escursione unica, veramente una perla dentro del turismo attivo, che combina camminate con la navigazione sui laghi Viedma e Argentino.

Il percorso comprende l’area dei colli Fitz Roy e Torre, la traversata sud del lago Viedma e del cañón del colle Norte, passando ai piedi del colle Moyano. Dopo, l’attraversamento del Lago Argentino, e finalmente la visita all’imponente ghiacciaio Perito Moreno.
 
El Calafate
Accoglienza all’Aeroporto di El Calafate e partenza verso la cittadina El Calafate, per conoscere questa villa turistica e gustare la prima cena.

Pernottamento in locanda, stanza doppia o tripla con bagno privato. Pasti inclusi: cena.
El Calafate - El Chaltén
Dopo colazione, partenza in bus verso El Chaltén un piccolo e pittoresco paese andino situato sull’estremo nord del Parco Nazionale Los Glaciares e ai piedi del colle Fitz Roy.

Il percorso ha una lunghezza di 220 Km attraverso la steppa patagonica, si fa tappa in una caratteristica locanda di campagna dove si possono degustare torte caserecce ed ottenere meravigliose vedute del lago Viedma. Durante il pomeriggio, organizzazione degli zaini per il primo segmento dell’escursione.

Pernottamento in locanda, stanza con bagno condiviso. Pasti inclusi: colazione, cena.
Laguna de los Tres - Laguna Capri
Partenza da El Chaltén in transfer verso il fiume Eléctrico (15 Km), per incominciare il trek. Camminata in mezzo ad un bellissimo bosco di faggi australi fino al belvedere del ghiacciaio e la Laguna Piedras Blancas.

Andando in avanti si arriva al fiume Blanco, campeggio base degli alpinisti nell’attesa di scalare il colle Fitz Roy o alcune delle sue vette. Da questo punto si percorre una salita ripida di un’ora per raggiungere la Laguna de los Tres, belvedere naturale (e probabilmente uno dei più spettacolari del parco) del Fitz Roy, di 3441 m, che con le sue pareti di granito sovrasta verticalmente 1300 m il circo glaciale. Discesa della laguna dal sentiero Fitz Roy verso la Laguna Capri. Totale: 6 h. di trekking.

Pernottamento nel Campeggio Full Laguna Capri (base doppia). Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Valle Madre e Hija - Laguna Torre
Al mattino, percorso sulle sponde della Laguna Capri e attraversamento di un bellissimo sentiero poco transitato per arrivare alla valle delle lagune Madre e Hija, poi in dolce discesa si raggiunge la valle del Torre per ritornare al campeggio.

Nel pomeriggio, visita alla laguna Torre e al vecchio campeggio base Maestri camminando sulla morena. Nel panorama della laguna Torre si può osservare il ghiacciaio sull’estremo ovest, ed il gruppo del colle Torre con le sue vette snelle coronate di funghi di ghiaccio. Circa 6 h. di trekking.

Pernottamento nel Campeggio Full Laguna Torre (base doppia). Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Colle Torre - El Chaltén
Giornata d’attività speciale. Traversata del fiume su una zip line per arrivare sulla superficie del ghiacciaio Torre (ghiacciaio Grande). Camminata indimenticabile di varie ore sul ghiacciaio, con vista permanente sulle pareti di granito del colle giusto in fronte.

Provvista dell’equipaggiamento necessario (corde e arnesi di sicurezza, crampons, ecc.) e supervisione delle guide alpine. Nel pomeriggio, ritorno al campeggio, e finalmente ad El Chaltén.

Pernottamento in locanda, stanza con bagno condiviso. Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Lago Viedma, Estancia Helsingfors
Dopo colazione incomincia il secondo tratto dell’escursione. Trasferimento fino al porto Baia Túnel sul lago Viedma, per prendere la barca e così visitare il ghiacciaio Viedma e arrivare sulla sponda sud del lago, vicina all’Estancia Helsingfors. Da questo punto camminata fino al primo campeggio agreste.

Percorso dell’insenatura Moyano, valle incassata tra le catene montuose Mascarello ed Huemules, nella quale affluiscono i ghiacciai che scendono dall’icefield sud e della catena montuosa Moyano. È una delle zone più selvagge e meno visitate del parco nazionale. Arrivo al campeggio intorno alle 17.00 h. e percorso sulla zona durante il resto della giornata.

Pernottamento nel Campeggio Escursione. Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Verso il Paso Norte
Incomincia l’ascensione su una valle fiancheggiata di falde di bosco bruciato, che conduce al passo del colle Norte. Durante tutta la giornata si possono osservare un panorama splendido della cordigliera patagonica e i segni chiari del recente retrocesso del ghiacciaio. Campeggio sulla parte alta della valle. Dislivello: 700 m circa. Circa 6 ore di trekking.

Pernottamento nel Campeggio Escursione. Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Colli Norte e Moyano, Cañón Norte
Si continua rimontando la valle fino al passo che la vincola con il cañón Norte, che si trova a circa 1100 m di quota. Da questo punto si può osservare tutto il massiccio della Riserva Naturale Estricta Mascarello, i colli Norte e Moyano ed il cañón Norte che si estende in lungo verso la Laguna Anita (Pearson).

Discesa di circa 200 m all’ombra delle imponenti pareti dei colli Moyano e Norte, lungo rocce lavate e morene. Attraversamento della zona di paludi e bosco basso per arrivare a due lagune che s’incontrano ai piedi del colle Norte.

Campeggio sulle sponde della seconda laguna, da dove si può osservare un immenso ghiacciaio che scende dalle falde del colle Norte. Salvo la discesa del passo, l’attraversamento delle paludi e la zona delle lagune sono relativamente piatti. Circa 7 ore di trekking.

Pernottamento nel Campeggio Escursione. Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Cañadón de los Fósiles
S’incomincia la discesa dalla valle (dislivello di circa 400 m), sulla destra del fiume e inseguendo le orme degli animali. Dopo attraversare boschi e cespugli c’è una salita che oltrepassa i fili della parte sinistra della valle, dove si organizza il quarto ed ultimo campeggio.

Si può scrutare uno scenario impressionante, il cañón Cañadón de los Fósiles di fronte, sul fondo il ghiacciaio Upsala e le montagne che lo circondano, in giù sul profondo della valle, l’Estancia Cristina ed il canale Cristina del Lago Argentino. Circa 6 ore di trekking.

Pernottamento nel Campeggio Escursione. Pasti inclusi: colazione, box lunch e cena.
Estancia La Cristina, Lago Argentino ed El Calafate
Inizio di giornata: attraversamento di fili, discesa sul fondo piatto della valle, e guado del fiume Los Perros per arrivare all’Estancia Cristina. Dall’Estancia Cristina, navigazione sul Lago Argentino fino al porto di Punta Bandera, e da lì trasferimento in macchina verso El Calafate. Si chiude così la seconda parte dell’escursione. Circa 6 ore di trekking.

Pernottamento in locanda, stanza doppia o tripla con bagno privato. Pasti inclusi: colazione, box lunch.
Ghiacciaio Moreno
Dopo colazione, partenza in bus verso la penisola di Magellano, area nella quale si trova il famoso ghiacciaio Perito Moreno; il percorso ha una lunghezza di 80 Km. Arrivati sul ghiacciaio Moreno, dopo una breve camminata è possibile apprezzare il Canal de los Témpanos e godere del panorama.

Senza fretta, sulle passerelle si può ottenere informazione su glaciologia e si possono osservare le quasi permanenti cadute di piccole e grandi blocchi di ghiaccio che si staccano delle pareti frontali di più di 60 m d’altezza. Al tramonto ritorno ad El Calafate.

Pernottamento in locanda, stanza doppia o tripla con bagno privato. Pasti inclusi: colazione.
Termine dei servizi offerti
Dopo colazione trasferimento all’Aeroporto di El Calafate e conclusione dei servizi offerti.

Pasti inclusi: colazione.

Grado di difficoltà

Grado di difficoltà: Molto esigente
Non si richiede esperienza tecnica previa nell' uso dei gramponi o racchette per la neve. Sì invece, si richiede esperienza previa nel trekking e accampamento.L' equipaggiamento si adeguerá al programma. L' itinerario incomincia e finisce nel Chalten.

I giorni di riserva si utilizzeranno in caso di condizioni avverse che possano impedire andare avanti nei punti chiave della traversata (nel Campo di Ghiaccio) Nel caso che il tempo lo permetta, utilizziamo i giorni di riserva per godere al massimo ogni parte della traversata.

Servizio di Facchinaggio
Argentinian Explorer provvederà il servizio di facchinaggio di tutto l’equipaggiamento generale dell’escursione (tende, pasti, valigetta dei medicinali, combustibile, ecc.). Nelle escursioni, i passeggeri devono trasportare i propri bagagli completi, compresi d’oggetti personali, sacco a pelo e materassino isolante, inoltre agli elementi forniti da Argentinian Explorer per integrare l’equipaggiamento individuale.

Argentinian Explorer offre il servizio extra di facchinaggio del bagaglio personale dei passeggeri, fino ad un massimo di 8 Kg per persona, ai gruppi privati che desiderino contrattare l’escursione attraverso una marca propria di agenzia di viaggi, al di fuori delle regolari partenze.

Precisazioni
Argentinian Explorer si riserva il diritto di cambiare l’itinerario o sospendere alcuna delle attività, per cause climatiche o di qualsiasi altra indole giustificative in favore della sicurezza d’ogni integrante del gruppo. La navigazione sul lago Viedma è condizionata alle prestazioni dell’impresa di trasporti lacustri. Nel caso di non poter traversare il lago, si utilizzerà una macchina per arrivare via terra sullo stesso punto.

Questo tour fa per me?
Noi classifichiamo questo tour come molto intenso. Il programma non presenta difficoltà tecniche, comprende camminate di 6 a 9 ore giornaliere per diversi giorni a passo tranquillo con fermate intermedie, ascensioni e discese in certi casi lunghi e pronunciati, e il regolare pernottamento in campeggi.

Per godere pienamente di questo tour si richiede buono stato fisico, le esperienze previe su qualche percorso su neve o ghiacciaio, e su camminate e campeggi in aree naturali, sono vantaggiose; non occorre conoscenza previa su trekking.

Informazioni Supplementarie - Alternative di Alloggi

Elenco dell’equipaggiamento personale suggerito
• Zaino di 70/85 litri. • Sacco a pelo di piume o sintetico per -20ºC. • Materassino isolante (consigliato tipo therm-a-rest). • Un paio di scarponi. • Biancheria intima sintetica (polipropilene, lifa o capilene): una maglietta a maniche lunghe ed un paio di calzamaglie o pantalone intimo leggero. • Una maglietta di cotone. • Pantalone da trekking. • Felpa di pile. • Giacca di goretex con cappuccio o simile. • Copre pantalone in goretex o simile con cerniere laterali preferibilmente. • Ghette (1 paio). • Guanti (1 paio). • Un paio di guanti leggeri in materiale sintetico. • Calze pesanti di pile o lana (2 paia). • Calze sintetiche leggere (2 paia). • Bastoni da trekking (consigliati telescopici). • Fazzoletto per il collo. • Passamontagna di lana o pile. • Berretto di lana o pile. • Occhiali da sole con filtro UV per alta radiazione solare (1 paio). • Crema solare protettiva. • Bottiglia plastica o termos. • Nastro adesivo largo. • Cofanetto per l’igiene personale, minimo necessario. • Coltello a serramanico o temperino. • Pila frontale con batterie. • Medicine personali.
Servizi

Il servizio comprende • Tour leader bilingue (spagnolo – inglese). • Guida alpina. • 3 nottate di pernottamento in locanda, stanza con bagno privato. • 3 nottate di pernottamento in locanda, stanza con bagno condiviso. • 2 notti di Campeggio Full. • 4 notti di Campeggio Escursione. • Tende e attrezzatura generale da campeggio. • 12 colazioni, 8 box lunch e 9 cene, come di seguito si indica. • Transfer Aeroporto di El Calafate – El Calafate – El Chaltén – Transfer Baia Túnel – Puerto Bandera – El Calafate - Aeroporto El Calafate. • Transfer lacustre da Baia Túnel fino a Helsingfors. • I trasferimenti si realizzano combinando servizi di linea e privati. • Escursione al ghiacciaio Perito Moreno.

Il servizio non comprende • I programmi Escursioni non comprendono sacco a pelo né materassino isolante. • Biglietto ai parchi nazionali. • Assicurazione sanitaria e sulla vita. • Bibite. • Mance. • Biglietti aerei né tasse aeroportuali. • Servizi non descritti nel programma.

Scoprendo la Patagonia
Ghiacciaio Perito Moreno e Fitz Roy Trekking
W di Torres del Paine (Torri del Paine)
Vulcani Domuyo e Lanin
Bariloche Trekking - Strada dei Rifugi
Bariloche Trekking - Da Colonia Svizzera alla Pampa Linda