Voi siete qui: Home > Viaggi > Viaggi Mendoza e Cuyo > Mendoza in 14 giorni
MENDOZA IN 14 GIORNI
Visita alle Cantine, Mendoza di Sera, Alta Montagna, Caracoles de Villavicencio...
 
14 giorni - 13 notti
Alloggio in camera doppia con prima colazione
Trasferimento dall'aeroporto fino all' albergo e viceversa
Escursioni regolari con guida in spagnolo ed inglese
Coordinazione permanente
Pasti e Biglietti Aerei non compresi
 
Mendoza - City Tour
Accoglienza e trasferimento dall'Aeroporto di Mendoza all'albergo. City Tour nella bellissima città di Mendoza.
Mendoza - Alta Montagna
Prima colazione in albergo. Si può ammirare la diga Potrerillos durante il percorso. A 100 chilometri dal capoluogo, si trova Uspallata che rappresenta l'occupazione degli indigeni huarpe nell'epoca preispanica. Il percorso prosegue con la visita dei villaggi di Picheuta, Polvaredas e Punta di Vacas, da dove si entra nel famoso villaggio Los Penitentes.

Più avanti, nel Ponte dell'Inca a 2.720 metri sul livello del mare, il fiume Las Cuevas ha forato la montagna in profondità costruendo un ponte naturale, sulla cui riva emergono delle acque termali. Nelle viccinanze si trova il Cimitero della Popolazione Andina. Non lontano dal confine, c'e un belvedere naturale maestoso il quale permette d'ammirare la magnificenza dell'Aconcagua.

Una strada ancora non ricoperta con asfalto, la quale parte dall'Autostrada Internazionale, permette d'entrare per qualche chilometro nella bellissima Laguna di Horcones e nel Parco Provinciale Aconcagua. Se il clima è favorevole, potremo salire raggiungendo il monumento di Cristo Redentor, il quale si trova a 4.200 metri di altitudine.
Mendoza- Caracoles de Villavicencio
Colazione in Albergo. Questo pittoresco percorso è pieno di storia, fu transitato nei primi del s. XIX dall’Esercito delle Ande nella campagna liberatrice del Cile e del Perù, comandate dal Generale José de San Martín, il gran Liberatore. Partenza da Caracoles, sul tragitto si fa visita al Monumento Canota, arrivo a Villavicencio per realizzare una camminata fino alla cappella. Nella locanda si può degustare un’ottima cioccolata.

OPTIONAL - Prima zona Vitivinicola
Colazione in Albergo. Partenza costeggiando il fiume Mendoza, osservando le caratteristiche dell’originario deserto, sul quale attualmente i vigneti danno frutti formidabili. Visita tecnica alla Cantina Flichman (appartenente al gruppo portoghese Sogrape, produttore del vino Caballero de la cepa), per degustare alcuni prodotti. Si continua sulle zone irrigate dalle dighe Benegas e Carrizal, salendo dalle colline alla Villa del paese San José. Ingresso nella strada della catena montuosa del Plata, dove la Valle de Uco si addentra nella montagna, con spettacolari viste sulle cime eternamente innevate, tra le quali il vulcano Tupungato (6800 m), il più alto del mondo. Si tratta di una regione agricola e d’allevamento di qualità eccezionale, con abbondanti ruscelli e sorgenti, dove occasionalmente si possono avvistare dei condor. Arrivo all’Estancia La Alejandra, per assaggiare i panzarotti tipici di Mendoza, e MAIALE ALLA GRIGLIA (alternativa asado nostrano), abbinato ad un vino rosso varietal.
Mendoza - Il Monastero e il Crepaccio El Cóndor – Catena montuosa del Plata
Colazione in Albergo. Partenza in direzione Tupungato per visitare i frutteti e vigneti della cantina Salentein e degustare i suoi prodotti. Si continua verso il Monastero, facendo tappa al Quincho de Don Rómulo per riposare e assaggiare l’asado, la tipica carne argentina grigliata. Poi si riparte verso la zona della Valle de La Carrera, percorrendo la catena montuosa del Plata, fino alla Valle di Potrerillos per visitare Las Vegas, El Salto e la Valle del Sol. (L’ascensione fino al Rifugio El Cóndor s’effettua d’estate, d’inverno si realizza un’escursione alternativa dovuto a che le condizioni climatiche impediscono il transito).
Mendoza
Colazione in Albergo. Giornata libera, oppure shopping nella città di Mendoza.
Visita alle Cantine: assaggio e degustazione di vini - Cantine Di Tommaso, Zuccardi
Colazione in Albergo. Escursione sulla Strada del Vino. La prima tappa, nell’antica cantina 1869 Di Tommaso, a Russell, Maipú. La famiglia Di Tommaso, originaria del Friuli, ha adoperato tutte le sue conoscenze per ottenere vini di altissima qualità. Corso introduttivo di sommelier tenuto da un professionista, degustazione di diversi vini. Seconda tappa nella Cantina Zuccardi, per scoprire i segreti del vino Santa Julia, origine, elaborazione e degustazione. Finale del percorso, pranzo con piatti tipici (bruschette, panzarotti, asado, insalate e dessert caserecci), abbinato alla degustazione di vini. Nel pomeriggio ritorno in albergo.
Visita alle Cantine: assaggio e degustazione di vini - Cantine Chandon e Catena Zapata
Giorno destinato a due cantine tradizionali: Chandon e Catena Zapata. Colazione in Albergo. Approfondimento nella cultura vitivinicola. La Cantina Chandon, con1333 ha. di terreno, è una filiale all’estero della cantina francese Moet & Chandon ad Epernay, dove Claude Moet nel 1743 diede origine alla Maison Moet. La Cantina Catena Zapata è l’espressione dell’arte del vino a Mendoza. Ubicata in una regione unica, con vigneti di oltre 20 anni. Nel suo interno ci sono spazi concentrici che partono da una cupola di cristallo nello scantinato, dove si trova la cava di forma circolare con 4000 botti di rovere, che circonda l’accogliente sala di degustazione. I vigneti si trovano sulla zona alta del fiume Mendoza, ottima per il Syrah, il Cabernet Sauvignon, il Merlot od il Malbec; e sulla Valle de Uco, dove si coltiva il Chardonnay ed il Pinot Noir. Nel pomeriggio ritorno all’albergo.
Visita alle Cantine: assaggio e degustazione di vini - Cantine Andeluna Cellars e Salentein
Colazione in Albergo. Partenza verso la cantina Andeluna Cellars, ubicata in una proprietà de 80 ha. ad oltre 1300 m. di quota, sulla Valle di Tupungato ai piedi della cordigliera delle Ande. Quest’enoteca, attrezzata con tecnologia di punta, ha una superficie di oltre 4500 metri quadri, con temperatura ed umidità controllate, e con capacità per 1.000.000 di litri contenuti in cisterne d’acciaio inossidabile, ed inoltre ha una cava per 1200 botti. Dopo molti anni di tradizione nell’industria vinicola, la Famiglia Rutini, originari d’Italia ed ex proprietari della Cantina La Rural, si fonde con la Way Lard, importante gruppo americano, per realizzare il progetto di elaborare esclusivamente vini di prima qualità.

Dopo, visita alla Cantina Salentein, ubicata ad oltre 1200 m. di quota, circondata dalle sue fattorie El Portillo, La Pampa e San Pablo. La costruzione, unica nel suo tipo, ha forma di croce: ognuna delle quattro estremità è una piccola cantina e il centro è formato da un anfiteatro e dalla moderna sala di frazionamento. Le enoteche hanno due sezioni: la prima, sulla superficie, alloggia le cisterne d’acciaio inossidabile, mentre la seconda, sotterranea, si utilizza per la stagionatura del vino nelle botti di rovere.

Poi, partenza verso la taverna Salentein. Un luogo magico per godere dell’ospitalità di buoni anfitrioni, della cucina regionale abbinata ai vini delle Cantine Salentein, dei dintorni facendo Trekking o passeggiando in bicicletta e delle degustazioni nelle cave della cantina. Un posto per conoscere l’elaborazione del vino sin dalle sue origini, per sentire il calore del camino acceso all’ora di cena nella taverna, insieme ad un aroma tenue di spezie nell’aria.
Taverna Salentein - Mendoza
Colazione nella Taverna. Mattinata libera per riposare placidamente in questo paradiso di Mendoza circondato di viti. Pranzo e partenza verso San Rafael.
San Rafael - Visita alle Cantine, assaggio e degustazione di vini: Bianchi, Rivier
Colazione in Albergo. Visita alle cantine più importanti di San Rafael: il Champenois del Signor Valentin Bianchi e la cantina Rivier. La famiglia Bianchi è famosa per i suoi tradizionali vini, quali Bianchi Chablis, Don Valentín Lacrado, 1887, Famiglia Bianchi, Valentin Bianchi D.O.C. San Rafael. Dopo un pranzo tipico, nel pomeriggio partenza verso la cantina Rivier. La visita a quest’enoteca comprende conoscere i diversi settori della pestatura e la fermentazione e l’impeccabile scantinato dove il vino viene stagionato nelle botti. Nella sala di degustazione si assaggeranno diverse varietà di vini. Tra i suoi prodotti si disgiungono: Jean Rivier Tocai Friulano, Assemblage Blanc, Tocai Friulano Barrica, Cabernet Sauvignon Reserva. Ritorno in albergo.
Canyon di fiume Atuel e Valle Grande
Colazione in Albergo. Giornata completa d’escursione al Gran Canyon di fiume Atuel e alla Valle Grande. Partenza da San Rafael, passando da Cuesta de los Terneros si fa tappa al belvedere San Francisco de Asís, dopo si continua in direzione El Nihuil, per fare pranzo. Poi, ingresso nel Canyon, ambito naturale impattante, prodotto dall’erosione eolica e dell’acqua, dove il fiume Atuel affonda nella multicolore roccia lavorata durante milioni d’anni, formando pittoresche sculture quali il Castello, il Fantasma, La Cattedrale, ecc., regalando una visione veramente unica. Trekking dentro il Canyon. Arrivo sulla Valle Grande dove si potranno realizzare attività d’avventura alternative, quale rafting sul fiume Atuel, ecc. Pernottamento. Nei giorni successivi, attività d’avventura.
Rafting e Speed River sul fiume Atuel
Colazione in Albergo. Il rafting è uno sport che si realizza su fiumi di disgelo come l’Atuel, qualificato di classe III in difficoltà; ci sono anche correnti rapide di classe IV sul Canyon di fiume Atuel medio. Le attività incominciano con un percorso di rafting di 15 km sul fiume Atuel. Finito il rafting si può scegliere tra altre attività speciali: kayak o speed river su un percorso di circa 6 km, per completare la giornata a pura adrenalina. Durante le attività si forniranno salvagente, casco e remo. Dopo, passeggiata in catamarano sul lago della Valle Grande.

NEL CASO DI NO DESIDERARE REALIZZARE LA GIORNATA DI AVVENTURA SUL FIUME ATUEL SI POTRA FARE L’ESCURSIONE ALLA CAVERNA DE LAS BRUJAS

OPTIONAL - Caverna de las Brujas
Colazione in Albergo. Partenza verso la Città di Malargüe e la Caverna de las Brujas. Sul percorso si possono osservare Sierra Pintada, Cuesta de los Terneros, il belvedere San Rafael, le Saline del Diamante e la Valle El Sosneado. Trekking di livello medio dentro la caverna. Si paga il biglietto d’ingresso alla riserva, dove forniscono caschi e pile.

La Caverna de Las Brujas ha milioni d’anni, è famosa per la presenza di stalattite e stalagmite (formate dalla filtrazione d’acqua) di diversi aspetti, colori e dimensioni. Queste strutture hanno bisogno di 1300 anni per svilupparsi. Dopo, partenza per Malargüe, per pranzare (optional) e passeggiare per la città. Ritorno a San Rafael.
Mendoza
Colazione in Albergo. Partenza verso Mendoza. Il capoluogo sorge con una fisionomia diversa quando il sole scompare dietro la Cordigliera ed il tramonto si allontana definitivamente, con le luci della sera si trasforma in una splendida città. Sul percorso Mendoza di Sera, visita al Cerro de la Gloria per godere di una vista unica, il Rosaio, il Lago del Club Regatas de Mendoza, la Fuente de los 5 Continentes, i Portoni e finalmente il Centro con le sue vie e strade pedonali.
Mendoza
Colazione in Albergo. Trasferimento all'Aeroporto di Mendoza.
 
Talampaya e Valle della Luna
Mendoza in 14 giorni
Settimana a Mendoza
Mendoza
Mendoza & San Rafael
Settimana a San Rafael
San Rafael: Canyon di fiume Atuel & Valle Grande
Avventura Week in San Rafael
Degustazione di Vini a Mendoza - Sommelier Base
Degustazione di Vini a Mendoza - Sommelier Medium